Dove siamo

Ci troviamo a Contessa Entellina, nella provincia di Palermo, in un territorio molto particolare che va dalle aree pianeggianti di Borgo Roccella fino a Monte Genuardo, a 1180 metri. Il territorio si estende all'interno del Parco dei Monti Sicani, con la presenza di due aree archeologiche, la Riserva Naturale Integrale Grotta di Entella, l'Antiquarium G. Nenci, un consistente patrimonio culturale e tanti altri beni di una Sicilia ancora sconosciuta, che aspettano voi per svelarsi nella loro bellezza.

Guarda la mappa di alcuni di questi siti fruibili:

L' Area Archeologica Naturalistica Castello di Calatamuro gestita dalla nostra associazione... clicca qui per visualizzare la mappa.

Il Centro Visitatori Associazione Vivere Slow si trova a Contessa Entellina (Spiazzo Greco, adiacente alla Chiesa di rito bizantino).

Contessa Entellina (Pa): Antiquarium di Entella, le Chiese, le tradizioni, il rito bizantino e la raccolta Museale del Centro Culturale Parrocchiale... clicca qui per visualizzare la mappa.

Il Bosco di Calatamauro con tutti i luoghi di interesse... clicca qui per visualizzare la mappa.

L'Area Archeologica di Entella e la Raccolta Museale Entella dell'Azienda Agricola Colletti.

 

Per maggiori informazioni, contattaci!

Associazione Vivere Slow

 

 

 

 

Stampa Email

Scout

Il nostro territorio si presta benissimo all'attività scoutistica. Incontaminato, ricco di "tesori", non troppo lontano dalla città ma nello stesso tempo isolato. Il supporto quotidiano della nostra associazione ha fatto in modo che nascessero collaborazioni davvero ricche di contenuti e di esperienze.

Sentieri già collaudati sono quelli che da Contessa Entellina portano fin sul castello di Calatamauro e poi giù verso il Mulino ad acqua scoprendo paesaggi pieni di colori, di profumi, respirando un senso di libertà.

Un ulteriore percorso è quello che da Contessa Entellina porta al bosco di Calatamauro per arrivare fino ai piedi dell'antica città di Adranon, dentro la foresta siciliana, oggi Parco dei Monti Sicani, oltre a tanti altri percorsi tracciati dall'Azienda Foreste fino a Santa Maria del Bosco, passando per antiche masserie, bevai millenari, nieviere ed alberi secolari. Nel paesino di Contessa Entellina vi è inoltre la possibilità di essere ospitati nelle strutture della parrocchia di rito greco, messe a disposizione per i pellegrini e per quanti vogliano conoscere il rito bizantino o l'iconografia, con l'opportunità di vedere e toccare con per conoscere la antiche vie che nel 1450 i soldati di Skanderberg costruirono, e visitare il museo del Contadino nel Centro Culturale Parrocchiale e l'Antiquarium di Entella "G. Nenci" e magari continuare la visita nel sito archeologico di Entella.

Contattateci, svilupperemo un programma adatto alle vostre esigenze, per un'esperienza indimenticabile e fuori dall'ordinario! Associazione Vivere Slow

scoutinverno
scoutinverno
scoutinverno
scoutinverno
scoutinverno
scoutinverno
scoutinverno
scoutinverno
scoutinverno
scoutinverno
scoutinverno
scoutinverno
scoutinverno
scoutinverno
scoutinverno
scoutinverno
scoutinverno
scoutinverno
scoutinverno
scoutinverno
scoutinverno
scoutinverno
scoutinverno
scoutinverno
scoutinverno
scoutinverno
scoutinverno
scoutinverno

Stampa Email

Il Castello di Calatamauro

L'Associazione Vivere Slow gestisce l'Area Archeologica Naturalistica Castello di Calatamauro a Contessa Entellina. Potrete essere accompagnati gratuitamente all'interno dell'area, nei tre sentieri di diversa difficoltà che portano al Castello di Calatamauro e ad un antico Mulino ad acqua, e godervi un meraviglioso panorama.

Per maggiori informazioni, visitate il sito internet dedicato cliccando qui oppure scrivete a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Stampa Email